Hai bisogno di supporto?

Domande frequenti - Generiche

In questa pagina troverai una lista di tutte le domande che i nostri clienti ci pongono più spesso, e le FAQ specifiche per la challenge GAME CHANGER
Se non dovessi trovare la domanda che stai cercando, compila il form e ti ricontatteremo al più presto.

È importante chiarire che il periodo di 30 giorni inizia con il primo trade effettuato. Tuttavia, hai a disposizione 7 giorni a partire dal momento in cui la sottoscrizione viene acquistata registrata sulla dashboard per testare la piattaforma in modalità demo. Al termine di questi 7 giorni, la Challenge avrà inizio automaticamente.

80€ al mese per il flusso dati CME, NYMEX e COMEX e, su richiesta, il flusso dati  Eurex al costo di 30 euro e il book di livello due su tutti i mercati a un costo aggiuntivo di 20 euro.

No. La fase di evaluation può essere messa in pausa semplicemente interrompendo il pagamento della fee mensile.

Ciò non comporterà il fallimento della challenge, la quale potrà essere ripresa in un secondo momento, semplicemente riprendendo il pagamento della sottoscrizione mensile lasciata in sospeso.

Non è necessario attendere il termine della sottoscrizione, ma una volta completato il profit target è necessario rispettare i giorni minimi di trading (21) rientrando nei parametri di consistenza.



Giorno di trading => è il numero complessivo di sessioni con una posizione aperta.
Sessione di trading => conteggia le giornate di trading in cui sono stati aperti dei trade.

No. Le Challenge “Limitless V2” sono strutturate per operare esclusivamente sui mercati regolamentati. 

No. Le challenge “Limitless V.2” non supportano il trading da mobile, pertanto è obbligatorio disporre di un PC.

Si è permesso ma sconsigliato. Essendoci una politica di Trailing DD, chiudendo anche anticipatamente la posizione in profit, si alzerebbe la soglia di MaxDD, facendo così scattare il trailing sulla posizione negativa e portando la prova al fallimento.

Assolutamente si.

 

Lo scopo principale di Savius è reclutare Trader da inserire nel proprio team, creando un rapporto professionale e duraturo nel tempo.

Le uniche piattaforme supportate per questo tipo di challenge al momento sono VolSys e VolBook. 

Significa che la sessione (giornata) di trading, con il miglior profitto, non può comportare più del 33% o 50% del profitto totale.

 

Questa regola è stata pensata per evitare che una singola sessione di trading particolarmente profittevole consenta il raggiungimento del profit target.

Abbiamo necessità di valutare la “consistenza” della strategia adoperata dal candidato. Non solo la sua performance assoluta.

Esempio con Consistency 50%

Un account é consistente se $maxProfit <= ($actualProfit * 0.50)

 

Per $actualProfit si intende il balance attuale meno il balance di inizio (50K)

 

– Profitto massimo: $ 1,725.00 

 

– Profitto attuale dai 50K di saldo iniziale: $ 2,030.00 

 

– Esito formula:  1725 >  1015 (Non consistente perchè profitto massimo supera il risultato)

 

– Profitto attuale da raggiungere con quel profitto massimo: 1725/0.5= $ 3,450.00

 

In breve:

 

Consistency 33% significa che il profit target non può esssere raggiunto con meno di 3 giornate di trading, di cui il profitto massimo per giornata equivale ad ⅓ del profit target. 

 

Consistency 50% significa che il profit target non può essere raggiunto con meno di 2 giornate di trading, di cui il profitto massimo per giornata equivale ad ½ del profit target. 

 

Se una giornata di trading dovesse risultare in un profitto maggiore rispetto al valore soglia determinato dalla consistency, l’avanzo sarà versato sul nuovo profit target. 

Il calcolo dei profitti giornalieri è basato sul giorno di chiusura del trade.

Il maximum DD è di tipo “trailing” e viene calcolato sul top dell’equity realizzata.

 

Esempio: 

 

Con un max trailing drawdown di 5,000$, se saldo iniziale di 50,000$ significa che a 45,000$ fallisco la prova. 

 

Se il saldo sale a 51,000$ la mia nuova soglia sotto la quale non posso andare è di 46,000$

 

Il calcolo viene fatto sempre a trade conclusi. Il valore “top equity” si aggiorna solo ad operazione terminata e non tiene conto del flottante.

 

Non è possibile in nessun caso sforare la soglia di max drawdown con trade aperti e quindi con il flottante.

 

Esempio: Se nello step è indicato un Max Drawdown di $ 5,000.00 non è possibile andare a – $ 5,000.00 con una posizione aperta (flottante). In questo caso il conto viene automaticamente bloccato dalla dashboard gestionale.

Quando avrai completato tutti i requisiti per essere promosso allo step successivo nella tua dashboard comparirà un messaggio “Hai superato la challenge passa alla fase successiva”. È sufficiente cliccare su “attiva step successivo” e il conto si creerà automaticamente.

 

In caso di fallimento della challenge, potrai ripartire dall’inizio dello step senza nessun costo aggiuntivo oltre a quello della sottoscrizione mensile per una volta. In caso di fallimento ulteriore, la challenge sarà da considerarsi fallita.  

Riceverai un contratto che dovrai compilare e firmare. Dalla firma del contratto verranno effettuate le verifiche del documento e il conto funded verrà attivato in 48 ore week end esclusi.

Il conto non potrà scalare ulteriormente, ma l’operatività del trader sarà analizzata con attenzione mese per mese, sbloccando l’eventualità di ulteriori condizioni personalizzate, previa presa di contatto con il risk manager. 

Al raggiungimento dei profit target il conto viene disabilitato. Anche se la disattivazione dovesse avere un ritardo e il profitto segnato in piattaforma dovesse superare il target, il pay-out sarà calcolato sulla cifra massima di target dello step.

No. Lo step di capitalizzazione massima non ha un profit target. 

Ogni utente ha a disposizione un’area personale all’interno della dashboard Savius. Al suo interno troverà informazioni utili riguardanti l’avanzamento della prova.

Nel caso in cui tu fallisca durante lo step 2 della fase di valutazione, e dopo aver già utilizzato il checkpoint gratuito, avrai la possibilità di riacquistare una nuova challenge a un prezzo agevolato, corrispondente al 40% di sconto, direttamente nell’area acquisti della dashboard, ripartendo da step 1.

Se fallisci durante lo step 1 o hai già sfruttato il checkpoint in step 2, la stessa offerta sarà disponibile: potrai riacquistare la challenge con uno sconto del 40% sempre nell’area acquisti della dashboard, iniziando nuovamente da step 1.

La fee mensile non è prevista durante la fase di funding. L’unico costo previsto è dato dal pagamento del datafeed (valido per  1 mese solare). 

Gli unici costi previsti sono dettati dal broker e prevedono il data feed e le commissioni. Savius non aggiunge nessun costo di management fee.

Una volta raggiunta la fase funded, il trader ha diritto di richiedere un payout, una volta raggiunta la soglia minima di 500 euro netti di profitto sul conto. Il payout è di tipo incrementale: il primo Profit Share richiedibile è del 60%, il secondo del 70% e, dal terzo payout in poi, aumenterà all’80%. Il payout è richiedibile tra il 25 e la fine del mese corrente tramite l’apposita opzione sulla dashboard, che comparirà automaticamente nel caso in cui il conto sia eleggibile.

Ammesso che il conto non sia in drawdown, sì. Il maxDD verrà riportato alla condizione originale.

Sei autorizzato ad utilizzare sistemi di copy trading solo ed esclusivamente se stai copiando da un account di tua proprietà dove inserisci gli ordini manualmente.

 

Non è ammesso il copy trading se le operazioni risultano copiate da qualsiasi altra sorgente, un’altra persona o sala segnali.

 

Ti preghiamo di ricordare che i nostri sistemi sono in grado di rilevare il copytrading. Il sistema segnalerà il tuo account che verrà sospeso per una verifica manuale.

L’utilizzo di EA è concesso solo ed esclusivasmente se si tratta del frutto di uno sviluppo proprietario. Non sono ammessi EA di terze parti, che siano stati acquistati o scaricati dal web o reperiti da altre fonti. 

 

Non è consentito l’uso di EA che utilizzino i seguenti tipi di operatività:

 

-Grid;

-HFT (tick scalp);

-Arbitraggio;

Nel caso di raggiungimento della massima perdita in fase di Funding, si ha diritto ad uno sconto del 50% per una nuova challenge. 

 

Sarà necessario affrontare una nuova challenge partendo dallo step 1, per riottenere un nuovo conto in gestione.

Se fallisci la prova a step 2 per MaxDD, se la sottoscrizione mensile è attiva, puoi ripartire gratuitamente dall’inizio dello step 2 una tantum. Un eventuale secondo fallimento comporterà il fallimento definitivo della challenge. 

La proroga di 30 giorni viene offerta al 30% in meno rispetto al prezzo originale della challenge.

Il drawdown giornaliero è un limite pari al 50% del Max drawdown concesso nella vostra challenge.

L’entità del drawdown viene tarata automaticamente a seconda della tipologia della challenge (Tier) e dello step in cui vi trovate.

Il Daily drawdown NON è di tipo trailing, ma si resetta ogni 24 ore a partire dalla mezzanotte (UTC), facendo sì che ogni sessione di trading cominci con il medesimo Daily drawdown.

Ogni giorno a mezzanotte verrà effettuata una “fotografia” del vostro conto e la determinazione del valore soglia “Daily drawdown” sarà tarato seguendo una delle due condizioni seguenti:

Se a mezzanotte il vostro balance complessivo, incluso il flottante, è uguale o superiore all’equity realizzato -cioè il vostro balance escluso il flottante di eventuali posizioni aperte-, il calcolo del daily drawdown sarà determinato sulla base dell’equity realizzata, permettendovi di avere più margine di manovra per la gestione di eventuali posizioni in profitto.

Se a mezzanotte il vostro balance complessivo, incluso il flottante, è inferiore all’equity realizzato, per via di una posizione aperta avente flottante negativo, il calcolo del daily drawdown sarà determinato sulla base del balance complessivo, permettendovi comunque di avere a disposizione la % di drawdown giornaliera intera, senza penalizzazioni dovute al flottante negativo portato da una o più giornate di trading precedenti.

ATTENZIONE: 

il superamento del valore soglia determinato dal Daily drawdown, sia con posizioni chiuse che con flottante aperto, comporterà il fallimento immediato della challenge.

ESEMPIO:

Se il Max Drawdown della challenge è di 5000 dollari, il Daily drawdown sarà pari al 50% di questo valore, quindi corrisponderà a 2500 dollari.

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con una perdita netta di 400 dollari, il drawdown giornaliero della seconda sessione corrisponderà sempre a 2500 dollari.

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con un flottante mantenuto aperto di +400 dollari, partendo da 50000 di balance, il daily drawdown in questo caso sarà calcolato dal valore relativo all’equity realizzato, cioè -2500 da 50000.

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con un flottante mantenuto aperto di -400 dollari, partendo da 50000 di balance, il daily drawdown in questo caso sarà calcolato dal valore del balance del conto incluso il flottante, cioè -2500 a partire da 49600.

Per avere un chiaro esempio visivo di come funziona il meccanismo di Daily DD rispetto all’overall trailing DD, si consiglia la visione dell’infografica inclusa in questo post.

NOTE AGGIUNTIVE:

Nel caso in cui il valore soglia del drawdown giornaliero sia più basso rispetto a quello del Maximum drawdown di tipo trailing, la challenge può comunque fallire per via del superamento del Maximum drawdown.

In sintesi, il drawdown giornaliero è un parametro che permette di monitorare e limitare il rischio durante una singola sessione di trading, offrendo una certa flessibilità nella gestione delle posizioni aperte. Tuttavia, è importante tenere presente che il superamento del valore soglia del Maximum drawdown può causare il fallimento della challenge, indipendentemente dal rispetto del limite di drawdown giornaliero. Pertanto, è fondamentale prestare attenzione sia al drawdown giornaliero che al Maximum drawdown durante le sessioni di trading.

Sì, è possibile entro la soglia massima di capitalizzazione per utente (300k). 

Alla promozione da Evaluation a Funding arriverà una mail contenente un contratto digitale da firmare. Dopo la firma, il conto verrà abilitato automaticamente. Se così non fosse, segnalatecelo tramite un ticket. 

No. E’ concesso uno scale up al mese, fino al raggiungimento del max size di funding. 

No, l’hedging tra account multipli non è consentito. In caso di trasgressione, comporta la terminazione degli account.

Una volta raggiunto il profit target e le sessioni minime richieste nello step funded, il conto verrà disabilitato e ne verrà creato uno nuovo entro 48 ore lavorative. Sarà possibile ricominciare a tradare subito sul nuovo conto, ma si specifica che, al momento della richiesta ed entro il termine della finestra del payout (30/31 del mese)  riferito al conto completato, il nuovo conto non dovrà aver raggiunto il MaxDD e dovrà essere in positivo. In caso contrario, il profit share verrà negato fino al momento in cui il conto attivo ritorna positivo. In caso di raggiungimento di MaxDD o Daily DD sul nuovo conto, si perderà il diritto alla richiesta del profit share precedente

La fattura va intestata a: 

Savius Europe Sagl
P.IVA: CHE373087493
Via Balestra 9, 6900 Lugano

Il quantitativo deve essere pari al 60% del profit raggiunto nel caso in cui si tratti del primo payout, 70% nel caso in cui sia il secondo ed 80% nel caso in cui sia il terzo (o più) payout.

La fattura va inoltrata a payment@saviusllc.com

No, non è permesso replicare la stessa operatività su più conti. In caso di trasgressione gli account saranno terminati.

Entro il 15 del mese successivo. 

Non sei obbligato a richiedere il pagamento. Puoi scegliere di reinvestire la tua quota di payout nel MaxDD.

Il conto rimane nelle stesse condizioni di saldo. Le posizioni vengono chiuse ed il conto disabilitato fino al pagamento del flusso dati. 

Per assicurare l’esecuzione di un ordine limite, è necessario che sufficienti contratti vengano eseguiti al dato livello di prezzo, in quanto ogni ordine limite viene inserito in una coda (più dettagli qui: Conosci il tuo mercato – MBO vs MBP – Savius (saviusllc.com) )

Per richiedere una verifica della vostra posizione, richiediamo obbligatoriamente: 

 

  • Timestamp dell’operazione e del momento in cui ritenete che il prezzo abbia raggiunto il vostro target;
  • Screenshot in cui dimostrate che il bid price abbia toccato il take profit (nel caso di un limit sell) o in cui l’ask price abbia toccato il take profit (nel caso di un limit buy). 

 

Eventuali rimborsi relativi all’operazione stessa sono possibili esclusivamente nel corso della fase di evaluation. 

 

**Esempio:** 5DRAVvX.png (668×193) (imgur.com) 

 

In questo caso solo l’ask price ha toccato il limit sell, ed una quantità irrilevante di market buy è stata eseguita su quel livello, quindi l’ordine non è stato fillato. Pertanto l’operazione non è rimborsabile.

All’inizio, ti verrà fornito un conto demo dotato di fondi virtuali. Successivamente, sarà decisione della Società stabilire se e quando trasformare il conto demo in un conto reale. Indipendentemente da ciò, la tua quota di profitto verrà sempre erogata in denaro reale sull’account da te indicato. È importante sottolineare che un conto demo riflette sempre le quotazioni di mercato reali, fornite da enti istituzionali di liquidità. A discrezione della Società, potrebbero essere replicati alcuni dei tuoi trades.

Per scaricare la piattaforma dalla dashboard ed attivare definitivamente il conto è necessario pagare il datafeed. Solo dopo l’attivazione del datafeed vi sarà rilasciata la licenza della piattaforma, rendendola scaricabile.

La piattaforma di Volumetrica calcola il prezzo medio dei contratti per ogni posizione. Di conseguenza l’entry point mostrerà sempre il prezzo medio. 

 

Per richiedere il payout è necessario che il conto sia in profitto di 500€, al netto del 20% dello split che spetta a Savius. 

La sessione giornaliera parte alle 0:00 UTC, quindi ogni parametro relativo alla sessione giornaliera si resetta in questo orario. 

Savius Prop Firm (Savius LLC, Savius Europe SAGL) si riserva la facoltà di verificare l’operato dei trader che operano sui conti Savius capitalizzati e non.

 

Si riserva inoltre il diritto di non approvare determinati tipi di operatività che violano le regole espresse nel contratto e nelle F.A.Q. pubblicate sul sito (www.saviusllc.com), con la possibilità di non considerare tutti o alcuni trade facenti parte di una challenge Savius o di un conto capitalizzato.

FAQ GAME CHANGER

Indipendentemente dal taglio scelto (50k-100k-200k), il costo iniziale è di 80€ al mese, che comprendono il flusso dati CME, NYMEX e COMEX, il mantenimento dei sistemi di monitoraggio e il supporto. Su richiesta è possibile aggiungere il flusso dati dai Eurex al costo di 30 euro e il book di livello due su tutti i mercati a un costo aggiuntivo di 20 euro.

Il costo effettivo della challenge verrà pagato al superamento della stessa e sbloccherà l’accesso alla fase retribuita

Durante la challenge non ci sarà nessun altro costo per il trader. Una volta superata e raggiunta la fase retribuita, si pagherà il datafeed che avrà una validità di 1 mese solare, dal 1° fino all’ultimo giorno del mese stesso.

80€ al mese per il flusso dati CME, NYMEX e COMEX e, su richiesta, il flusso dati  Eurex al costo di 30 euro e il book di livello due su tutti i mercati a un costo aggiuntivo di 20 euro.

Quando inizia effettivamente la challenge?

La challenge inizia dal momento dell’acquisto e avrà la durata di un mese solare. Per esempio, se inizio la challenge il 4 gennaio, la challenge si concluderà il 31 gennaio alla chiusura dei mercati USA. Il conto verrà disabilitato alle 23 orario italiano

Durante la fase di challenge bisogna attenersi al MaxDD, che corrisponde al 10% del capitale iniziale, e al DailyDD, che corrisponde al 5% del capitale iniziale. Sarà necessario effettuare 5 giornate di trading.

Durante il mese corrente di challenge potrai effettuare quanti tentativi vuoi; a ogni fallimento dell’account si potrà ripartire in modo gratuito, tenendo sempre presente che la scadenza della challenge in corso è fissata alla fine del mese in modo inderogabile.

Nota bene: non sarà più possibile richiedere ulteriori restart se alla fine del mese mancano meno giorni rispetto al valore minimo di soglia di 5 giornate di trading.

Il profit target è dell’8% del capitale iniziale e dovrà essere soddisfatto il requisito minimo di 14 giornate di trading. 

Per giornata di trading si intende una giornata in cui un’operazione è stata aperta e chiusa nello stesso giorno. Non sono ammesse deroghe.

Il conto verrà disabilitato. Sarà possibile ripartire con una nuova challenge nel mese successivo, sempre al costo di 80 euro. Tutti i parametri, compreso il profitto raggiunto fino a quel momento, verranno azzerati e si ripartirà con un nuovo conto.

Il profit share sarà pari al 60% del profitto realizzato nel primo payout, al 70% al secondo payout ed all’80% al terzo payout e successivi. In questa tipologia di challenge, per poter richiedere il profit share sarà necessario completare lo step funded, ovvero raggiungere l’8% del capitale iniziale dato in gestione ed aver realizzato almeno 10 giornate di trading.

Durante la fase funded il trader dovrà rispettare il MaxDD (10% del capitale iniziale) e il DailyDD (5% del capitale iniziale). Lo sforamento di tali soglie comporterà la perdita del conto funded. Durante la fase funded è necessario rispettare il parametro di consistenza che in questo caso è pari al 35%. Significa che il profitto massimo di una giornata di trading non può eccedere il 35% del profit target finale.

Nel caso in cui venga sforata la consistenza, il trader dovrà raggiungere un nuovo target indicato in Dashboard alla voce “CONSISTENCY TARGET”. Si specifica che sarà necessario raggiungere tale target per poter richiedere il profit share, ma verrà sempre e solo riconosciuto il profit split previsto dal target iniziale della challenge, indipendentemente da quanto sia alto il nuovo consistency target.

La finestra utile per richiedere il profit share, analogamente alle altre challenge è tra il 25 e l’ultimo giorno del mese tramite l’apposito pulsante in dashboard che diventerà disponibile nel caso in cui siate eleggibili.

Una volta raggiunto il profit target e le sessioni minime richieste nello step funded, il conto verrà disabilitato e ne verrà creato uno nuovo entro 48 ore lavorative. Sarà possibile ricominciare a tradare subito sul nuovo conto, ma si specifica che, al momento della richiesta ed entro il termine della finestra del payout (30/31 del mese)  riferito al conto completato, il nuovo conto non dovrà aver raggiunto il MaxDD e dovrà essere in positivo. In caso contrario, il profit share verrà negato fino al momento in cui il conto attivo ritorna positivo. In caso di raggiungimento di MaxDD o Daily DD sul nuovo conto, si perderà il diritto alla richiesta del profit share precedente.

Per assicurare l’esecuzione di un ordine limite, è necessario che sufficienti contratti vengano eseguiti al dato livello di prezzo, in quanto ogni ordine limite viene inserito in una coda (più dettagli qui: Conosci il tuo mercato – MBO vs MBP – Savius (saviusllc.com) ) 

Per richiedere una verifica della vostra posizione, richiediamo obbligatoriamente: 

 

Timestamp dell’operazione e del momento in cui ritenete che il prezzo abbia raggiunto il vostro target;

Screenshot in cui dimostrate che il bid price abbia toccato il take profit (nel caso di un limit sell) o in cui l’ask price abbia toccato il take profit (nel caso di un limit buy). 

 

Eventuali rimborsi relativi all’operazione stessa sono possibili esclusivamente nel corso della fase di evaluation. 

 

**Esempio:** https://i.imgur.com/5DRAVvX.png

 

In questo caso solo l’ask price ha toccato il limit sell, ed una quantità irrilevante di market buy è stata eseguita su quel livello, quindi l’ordine non è stato fillato. Pertanto l’operazione non è rimborsabile.

 

**Questa procedura vale anche nel caso in cui mancassero operazioni sul log o per qualsiasi altro problema relativo ai vostri ordini.**

Il drawdown giornaliero è un limite pari al 50% del Max drawdown concesso nella vostra challenge.

 

L’entità del drawdown viene tarata automaticamente a seconda della tipologia della challenge (Tier) e dello step in cui vi trovate.

 

Il Daily drawdown NON è di tipo trailing, ma si resetta ogni 24 ore a partire dalla mezzanotte (UTC), facendo sì che ogni sessione di trading cominci con il medesimo Daily drawdown.

 

Ogni giorno a mezzanotte verrà effettuata una “fotografia” del vostro conto e la determinazione del valore soglia “Daily drawdown” sarà tarato seguendo una delle due condizioni seguenti:

 

Se a mezzanotte il vostro balance complessivo, incluso il flottante, è uguale o superiore all’equity realizzato -cioè il vostro balance escluso il flottante di eventuali posizioni aperte-, il calcolo del daily drawdown sarà determinato sulla base dell’equity realizzata, permettendovi di avere più margine di manovra per la gestione di eventuali posizioni in profitto.

 

Se a mezzanotte il vostro balance complessivo, incluso il flottante, è inferiore all’equity realizzato, per via di una posizione aperta avente flottante negativo, il calcolo del daily drawdown sarà determinato sulla base del balance complessivo, permettendovi comunque di avere a disposizione la % di drawdown giornaliera intera, senza penalizzazioni dovute al flottante negativo portato da una o più giornate di trading precedenti.

 

**ATTENZIONE: **

 

il superamento del valore soglia determinato dal Daily drawdown, sia con posizioni chiuse che con flottante aperto, comporterà il fallimento immediato della challenge.

 

**ESEMPIO:**

 

Se il Max Drawdown della challenge è di 5000 dollari, il Daily drawdown sarà pari al 50% di questo valore, quindi corrisponderà a 2500 dollari.

 

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con una perdita netta di 400 dollari, il drawdown giornaliero della seconda sessione corrisponderà sempre a 2500 dollari.

 

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con un flottante mantenuto aperto di +400 dollari, partendo da 50000 di balance, il daily drawdown in questo caso sarà calcolato dal valore relativo all’equity realizzato, cioè -2500 da 50000.

 

Nel caso in cui si termini la prima sessione di trading con un flottante mantenuto aperto di -400 dollari, partendo da 50000 di balance, il daily drawdown in questo caso sarà calcolato dal valore del balance del conto incluso il flottante, cioè -2500 a partire da 49600.

 

Per avere un chiaro esempio visivo di come funziona il meccanismo di Daily DD rispetto all’overall trailing DD, si consiglia la visione dell’infografica inclusa in questo post.

 

**NOTE AGGIUNTIVE:**

 

Nel caso in cui il valore soglia del drawdown giornaliero sia più basso rispetto a quello del Maximum drawdown di tipo trailing, la challenge può comunque fallire per via del superamento del Maximum drawdown.

 

In sintesi, il drawdown giornaliero è un parametro che permette di monitorare e limitare il rischio durante una singola sessione di trading, offrendo una certa flessibilità nella gestione delle posizioni aperte. Tuttavia, è importante tenere presente che il superamento del valore soglia del Maximum drawdown può causare il fallimento della challenge, indipendentemente dal rispetto del limite di drawdown giornaliero. Pertanto, è fondamentale prestare attenzione sia al drawdown giornaliero che al Maximum drawdown durante le sessioni di trading.

 

**Schema funzionamento Daily DD ed Overall trailing DD: **https://i.imgur.com/A4JQ4Oj.png

Il maximum DD è di tipo “trailing” e viene calcolato sul top dell’equity realizzata.

Esempio: 

Con un max trailing drawdown di 5,000$, se saldo iniziale di 50,000$ significa che a 45,000$ fallisco la prova. 

Se il saldo sale a 51,000$ la mia nuova soglia sotto la quale non posso andare è di 46,000$

Il calcolo viene fatto sempre a trade conclusi. Il valore “top equity” si aggiorna solo ad operazione terminata e non tiene conto del flottante.

Non è possibile in nessun caso sforare la soglia di max drawdown con trade aperti e quindi con il flottante.

Esempio: Se nello step è indicato un Max Drawdown di $ 5,000.00 non è possibile andare a – $ 5,000.00 con una posizione aperta (flottante). In questo caso il conto viene automaticamente bloccato dalla dashboard gestionale.

Significa che la sessione (giornata) di trading con il miglior profitto non può comportare più del 30% del profitto totale richiesto per superare la challenge. Questa regola è stata pensata per evitare che una singola sessione di trading particolarmente profittevole consenta il raggiungimento del profit target. Abbiamo necessità di valutare la “consistenza” della strategia adoperata dal candidato. Non solo la sua performance assoluta. Esempio con Consistency 35% Un account é consistente se $maxProfit <= ($actualProfit * 0.35) Per $actualProfit si intende il balance attuale meno il balance di inizio (50K) – Profitto massimo in una giornata di trading: +$1,725 – Profitto totale attuale dai 50K di saldo iniziale: +$2,030 – Esito formula: 1725 > 710 – Il conto non è consistente perché il profitto massimo (+1725) supera il risultato della formula (2030 * 0.35 = 710) – Profit target raggiungibile con quel profitto massimo: 1225/0.35 = $4,928 In breve: In termini pratici ciò significa che con la consistency al 35% il profit target non può essere raggiunto con meno di 3 giornate di trading, di cui il profitto massimo per giornata equivale a 1⁄3 del profit target.

No, l’hedging tra account multipli non è consentito. In caso di trasgressione, comporta la terminazione degli account.

No, non è permesso replicare la stessa operatività su più conti. In caso di trasgressione gli account saranno terminati.

Il trading durante le news ad alto impatto: FOMC, CPI ed NFP e’ vietato. Dieci minuti prima del rilascio del dato fino a 10 minuti dopo non è possibile inserire operazioni. La piattaforma inibirà l’inserimento dell’ordine. Tutte le posizioni a mercato inserite prima della finestra dei 10 minuti possono essere mantenute e gestite anche durante il dato. 

Savius Prop Firm (Savius LLC, Savius Europe SAGL) si riserva la facoltà di verificare l’operato dei trader che operano sui conti Savius capitalizzati e non.

 

Si riserva inoltre il diritto di non approvare determinati tipi di operatività che violano le regole espresse nel contratto e nelle F.A.Q. pubblicate sul sito (www.saviusllc.com), con la possibilità di non considerare tutti o alcuni trade facenti parte di una challenge Savius o di un conto capitalizzato.

Contenuto commutatore